Integrity pacts: Civil Control Mechanism for Safeguarding EU Funds (2016-2019)

Amapola è una delle 17 organizzazioni non profit selezionate dalla DG Regio per partecipare al progetto pilota sui patti di integrità che ha lo scopo di speriementare l'applicazione di questo strumento agli appalti pubblici finanziati dai fondi strutturali.

Il patto di integrità, è un contratto tra l’ente appaltante, le imprese partecipanti alla gara e un soggetto indipendente di monitoraggio appartenente alla società civile.  Quest'ultimo agisce per far sì che le clausole di trasparenza, legalità e partecipazione sottoscritte vengano rispettate in tutte le fasi della procedura di appalto, compresa l'esecuzione del contratto. La sperimentazione del Patto in 11 Paesi membri consentirà di considerare gli impatti anche in contesti legislativi e sociali diversi utili a valutare le condizioni di replicabilità future.

Nello specifico Amapola monitorerà alcune procedure di appalto parte della Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) "Madonie resilienti: laboratorio di futuro" in Sicilia.

Sul sito monitorappalti.it sono a disposizione tutti i dettagli sul progetto pilota europeo, il contesto italiano e le procedure oggetto di monitoraggio. E' inoltre a disposizione la brochure che Amapola ha realizzato per presentare il  proprio ruolo di soggetto indipendente  e il contesto in cui sono inseriti gli appalti di cui si occuperà. 

Infine, sul canale YouTube di Amapola sono disponibili tutti i video che stiamo realizzando sul progetto e che al termine dell'esperienza pilota comporranno un web-documentary.

Ecco il più recente: IP#5 Il patto d'integrità nella legge italiana